sabato 29 dicembre 2012

Alice (ovvero aggiungi un posto a tavola)


La micro-micia che vedete in braccio alla mamma è la nuova arrivata, chiamata Alice.
E' stata trovata sotto un cassonetto dell'immondizia in una trafficatissima strada della città; spaventata, magra, infreddolita, raffreddata, con una zampina rotta e un vasto assortimento di acari e vermi.
Penso, però, che le sia andata di lusso: ora vive nella soffitta, in una cuccina calda, è stata amorevolmente curata, mangia allegrissimamente e si fa coccolare.
Quando le saranno passate tutte le varie patologie, sarà inserita nella comunità del secondo piano, con Diana, Edoardo l'avvocato e Martino il rabbino.



6 commenti:

il monticiano ha detto...

Auguri per il nuovo anno cara Alice, a te, alla mamma e a tutta la comunità.
aldo.

Nou ha detto...

Benvenuta Alice e Buon Anno!
Che bello, mi ricordi il mio Pepo!

Baci,baci a tutti!

Nou

annalizard ha detto...

Dolcissima gattina!
Ti ha mozzicato il dito per la felicita' o si tratta di mercuro cromo?
Buon Anno!
Annalisa

cinciamogia ha detto...

Benvenuta Alice, e buon anno a tutti!

aquila ha detto...

Brava.
Buon 2013.

Lypsak ha detto...

Non ne vorresti una anche delle mie? La Colonia ormai è ovunque, altro che collina dei Conigli...