mercoledì 7 gennaio 2009

Te lo do io l'otto per mille...

Non sono capace di scaricare i video. Non so ma manco come si faccia. Per cui mi limito a incollare il link relativo ad un video di Giorgia De Angelis, dal titolo "Le ricchezze della Chiesa".
A causa di questo video, la povera Giorgia De Angelis si è beccata adesioni entusiastiche ed una discreta valanga d'insulti.
Se la valanga d'insulti arriverà anche a me (non credo perché non mi legge quasi nessuno), non mi turberò più di tanto, ve lo dico subito.
Sono una micia cristiana, ma non ho un grande entusiasmo per ciò che - di solito - fa la Chiesa cattolica.
Con qualche eccezione, s'intende.
http://www.facebook.com/home.php#/video/video.php?v=8463544566&ref=nf

7 commenti:

3my78 ha detto...

Se è un video di youtube basta riportare l'url che si trova di fianco al video. Cmq anche se non sono iscritto a facebook (quindi non posso accedervi per visionare il video) penso di averlo visto... Il nome non mi è nuovo:-)

Spinoza ha detto...

Odio Facebook, e quindi non mi farò l'account, men che meno per vedere qualcosa sulla Chiesa, che odio ancor di più. In quanto alla religione, odio anche quella.

Buon anno a tutti, comunque, e tanti buoni sentimenti :-P

meggy ha detto...

ehmmm...io non l'adsl quindi i video non riesco a vederli...managgia! Ciao

flo ha detto...

Neanch'io sono iscritta a Facebook, comunque posso tranquillamente immaginare quali sfarzi ecclesistici vengono mostrati... (oppure puoi raccontare il video per noi asociali)

FulviaLeopardi ha detto...

mi dà errore caricamento pagina ;)

Anonimo ha detto...

10.1.09

EREDITA' VATICANE
dall’avv. Lina Arena

Vorrei sapere dai signori del vaticano e dai vaticanisti di professione per quale motivo la santa romana chiesa abbia ottenuto dallo Stato Italiano , ai tempi di un centro sinistra, di poter accettare eredità e donazioni senza il preventivo parere dell’autorità governativa e per quale strano privilegio debba pagare una misera percentuale di tassa per le successioni tutte le volte in cui ( e sono tante) poveri solamente di spirito ma ricchi di sostanze fanno testamento in favore della Chiesa. Credo fino al 1990 o 92 le successioni e le donazioni in favore della Chiesa dovevano essere autorizzate dall’autorità prefettizia al fine di evitare la formazione di una manomorta cioè un patrimonio immenso e quindi incontrollabile. Nell’oggi, la Chiesa dispone in Italia di un patrimonio mobiliare e immobiliare ingente ed incontrollabile.A quando l’esproprio per fini umanitari?


[csf ::: 16:27]

cinciamogia ha detto...

Lo cerco su YouTube, perchè Facebook non essendo iscritta mi dice picche.
Lo faccio lo stesso anche se so che mi arrabbierò!