martedì 24 dicembre 2013

Auguri buonisti



E' bello vedere operai su autoscale affaccendarsi attorno alle luminarie natalizie - anche se sempre di meno, negli anni. Un arco luminoso di stelle comete; tanti uomini e tanti mezzi tutti per una lucente illusione, una via ed una piazza illuminate da campane d'oro e candele rosse.
E' bello perché sembra non ci sia l'urgenza del cibo, della difesa dai predatori.
 
Ma altrove?
Altrove non hanno luminarie.
Altrove non hanno autoscale.
Altrove non hanno.
 
Buone Feste, amici.

9 commenti:

Nou ha detto...

Buone Feste carissima! La tua riflessione è così pertinente! Vorrei che il Natale fosse un giorno nuovo per tutti.
Un abbraccio
Nou

il monticiano ha detto...

"Altrove non hanno" parole azzeccatisime.
Buone feste anche a te e ai tuoi cari,
aldo.

annalizard ha detto...

Tanti auguri Gabri.
E' bello rileggere un tuo post.
Anche io vorrei riabbracciarti e chiacchierare con te.
Per ora apprezzo molto cio' che scrivi e pensi.
Buone Feste.
Annalisa

Kylie ha detto...

Buone Feste anche a te.

Un abbraccio

cinciamogia ha detto...

Buone feste cara!
Riflessione quanto mai azzeccata la tua, considerata anche l'opulenza forzata delle tavole di questi giorni. Ci fa pure male alla salute, ma allo scialo di salmoni e insalate russe, tant'è, non si riesce a rinunciare (mi ci metto io per prima, eh, che ho cucinato per un battaglione).

aquila ha detto...

Lo so che sono in tremendo ritardo, però ti auguro uno spumeggiante 2014!
Ciao

Maria Gabriella ha detto...

Grazie a tutti, carissimi!

Lypsak ha detto...

Bello, mi', l'ho visto ora... brava che sono... ma gli auguri valgono lo stesso anche mesi dopo, no?
Quindi auguri ritardatari, ma non meno gonfi!

Nou ha detto...

Tantissimi auguri per un buono e sereno 2016 Ibadeth!
Ti abbraccio
Nou