martedì 15 luglio 2008

Le poesie di Iris


Iris sulla scala
Inserito originariamente da susannucciauccia


Nel grande palazzo, nel cono di luce
intrecciano a due a due danze folli e tumultuose
tintinnano i bicchieri e i calici
mentre volano su e giù per gli scaloni
le risate spaziano fino ai soffitti
e gli occhi scintillano
e le musiche.
Io sto fuori ai bordi della luce, e aspetto
nell'oscurità della campagna e nel silenzio
della notte
e aspetto:
e di gelo si ricopre il mio cuore
.

Questa poesia mia sorella Iris (nella foto, finalmente ci sono riuscita) l'ha scritta quando era molto giovane e l'ha dedicata alla Mamma, che sta sempre lì a lamentarsi che nessuno le vuol bene (e noi, chi siamo? spiriti?)

11 commenti:

Alianorah ha detto...

Tu nel commento a un mio post hai scritto che nessuno ti si fila. Forse assomigli a tua mamma nel pessimismo? ;-)

Gaja Cenciarelli ha detto...

ma come è bella questa poesia, susannuccia, nipotina mia. com'è commovente... com'è amara... mi ha dato i brividi.
e iris è proprio brava. è davvero la tua sorellina? (anzi, mi pare di dover dire: "era", purtroppo). Mi sembra, dalla foto, che abbia tanti colori come te.
Insomma... mi sono commossa. E la vostra Mamma è una Mamma molto fortunata.
:*
anche margot saluta la sua cuginetta.

Gaja Cenciarelli ha detto...

comunque volevo aggiungere che Iris è bellissima. Sì, È proprio bellissima, in meditazione, poi... che meravigliosa gatta!:*

Arturo ha detto...

Lo so, è un commento scemo e non della bellezza della poesia postata, ma mi è venuta subito in mente questa canzone... complimenti a Iris.

http://www.youtube.com/watch?v=cUNXQOIGHS8

Iris tra le tue poesie, ho trovato qualcosa che parla di me
le hai scritte tutte col blu, su pezzi di carta trovati qua e la
dimmi dove dimmi come e con che cosa ascoltavi la mia vita,
quando non stavo con te
e che sapori e che umori che dolori e che profumi respiravi,
quando non stavi con me
Iris mi viene da dirti ti amo e lo sai non l’ho detto mai
quanta vita c’è, quanta vita insieme a te
tu che ami e, tu che non lo rinfacci mai
e non smetti mai, di mostrarti come sei
quanta vita c’è, in questa vita insieme a me...
il mio nome, dillo piano, lo vorrei sentire sussurrare adesso,
che ti sono vicino
la tua voce mia arriva, suona come un’onda che mi porta al mare,
qualche cosa di più
Iris ti ho detto ti amo e se questo ti piace rimani con me
quanta vita c’è, quanta vita insieme a te
tu che ami e, tu che non lo rinfacci mai
e non smetti mai, di mostrarti come sei
quanta vita c’è, in questa vita insieme a te
dimmi dove (dove),
dimmi come (come),
e con che cosa ascoltavi la mia vita, quando non stavo con te
e che sapori (che sapori),
e gli umori (umori),
che dolori e che profumi respiravi quando non stavi con me
Iris ti amo davvero e se questo ti piace rimani con me

Susanna ha detto...

Un caloroso benvenuto ad Alianorah! il cui blog è, fra l'altro, uno dei miei preferiti... Sì, credo di non essere ottimista da morire, ma faccio del mio meglio per vedere la vita in rosa...

A Zia Gaja: grazie, tu sei un'iniezione di autostima! Sì, la mia povera sorellina Iris è mancata l'estate scorsa; ed era mia sorella adottiva, non come Megalo che è mia sorella biologica. Era, tuttavia, sorella dell'Ingegnerone di sinistra memoria...
Ad Arturo: questa canzone è molto bella e mi ha provocato lacrimucce che sono scese sulla mia pelliccia calicò...

Anonimo ha detto...

Aaaaah! Biagio Antonacci! Anatema!

Zio Panda

Gaja Cenciarelli ha detto...

è vero... è una canzone bellissima!
"quanta vita c'è, quanta vita insieme a te.."
ogni tanto il malevolo doc ci fa piangiucchiare, eh, nipotina? ;))**

Susanna ha detto...

Mai malevolo quanto lo Zio Panda...
Anatema? Eritema!!!

Gaja Cenciarelli ha detto...

Ma chi è questo Zio Panda?:-D
Uno che conosci, Susannuccia bella? Non sarà mica Charlie in una delle sue più riuscite interpretazioni? ;)))
però Zio Panda è un bellissimo nick, vero?

Susanna ha detto...

Lo Zio Panda è il compagno della mia Mamma, grande amico del DoccheNocche, ed è più ringhioso di me (il che, badate bene, non è cosa da poco)....
Saluti a mia cugina Margot!

Gaja Cenciarelli ha detto...

AAAAAAAH! ma allora ho capito chi è (avevo un vago sospetto;))! Insomma, mi manca solo di conoscere la tua Mamma! (A me lo Zio Panda è molto simpatico, sai?:-D Già solo per il nick!!!)