mercoledì 20 agosto 2008

Cosa dice l'Observer di noi?

Leggete, vi prego, la traduzione di un articolo dell'Observer (riferita dal Russo) relativa alla vicenda - su cui, credo, non ci siamo abbastanza indignati - delle due bimbe rom annegate qualche settimana fa (e della cinica indifferenza dei bagnanti alla presenza sulla spiaggia delle loro spoglie mortali coperte da due teli...) .
Le coscienze sono addormentate?
Le coscienze sono in coma etilico, altro che.

5 commenti:

Gaja Cenciarelli ha detto...

Non uso spesso questa espressione, ma stavolta ci sta benissimo: che schifo.

ti mando un bacione, susannuccia. ci rileggiamo il 29 o il 30, al mio ritorno. ti penserò (e mi mancheranno le tue parole, nipotina! ;)*)=^..^=

il Russo ha detto...

La coscienza degli italiani, come pietà prima di essa, l'é morta....

lucy ha detto...

nessuna meraviglia. questo paese, che aveva un'anima nera, dal 1994 l'ha smarrita del tutto.

ventopiumoso ha detto...

yep! completamente ragione. ho postato anch'io qualcosa su questo. no comment. a.

Susanna ha detto...

E conoscete, nevvero, la storia del "Newsweek" e di Jacopo Barigazzi?